Mattei produce compressori rotativi volumetrici, a palette. Sono costituiti principalmente da un cilindro cavo, detto statore e da un rotore montato eccentricamente al suo interno ed ad esso tangente. Il rotore presenta una serie di scanalature radiali, su cui vengono alloggiate le palette, che spinte dalla forza centrifuga generata dal rotore contro lo statore, scorrono all’interno dei loro alloggiamenti.

Durante questo movimento, dopo la fase di aspirazione, il volume del vano delimitato da due palette adiacenti comincia a diminuire e, di conseguenza, la pressione aumenta finché l’aria viene compressa e spinta nel condotto di mandata dello statore.

I continui investimenti in ricerca e sviluppo, in oltre 30 anni di attività di progettazione e produzione, hanno condotto Mattei ad offrire la più ampia gamma, al mondo, di compressori rotativi a palette, compatti e dal design originale, in grado di garantire la massima eccellenza in termini di prestazioni e funzionalità.

 

 

 

 

 

 

Un’aria compressa di qualità è un’aria compressa asciutta. L’uso degli essiccatori Mattei riduce la presenza di condensa nei compressori, prevenendo eventuali danni al sistema di distribuzione dell’aria compressa. La presenza di acqua negli impianti può provocare perdite lungo le tubazioni ed aumentare i rischi di guasti ai macchinari ed ai dispositivi a funzionamento pneumatico. Infine, per alcune applicazioni, un’aria più asciutta significa una maggiore qualità dei prodotti finali.

Mattei mette a disposizione essiccatori a refrigerazione (Serie MD e Serie HTMD) ed essiccatori ad adsorbimento (Serie ADM).

L’aria atmosferica contiene sempre vapore acqueo e impurità. Per l’utilizzatore finale è di vitale importanza che l’aria compressa sia priva di condensa e particelle contaminanti, come olio e polvere. Se queste contaminazioni dovessero entrare a diretto contatto con il prodotto finale, i costi che ne deriverebbero sarebbero elevatissimi e un accorgimento che in origine sarebbe potuto essere pratico ed economico si rivelerebbe poi terribilmente costoso. Lo scopo dei compressori di Mattei è fornire un’aria compressa di qualità, pulita ed asciutta, priva cioè di elementi che possano causare una diminuzione dell’efficienza e dell’affidabilità dell’impianto. A seconda del tipo di utilizzo dell’aria compressa e l’area di applicazione, queste sostanze possono avere impatti differenti nel processo produttivo.
Una volta identificato correttamente il ruolo dell’aria compressa all’interno di un impianto, è fondamentale selezionare in maniera accurata e scrupolosa la migliore combinazione possibile di accessori per il trattamento dell’aria, in modo da ottimizzare le risorse disponibili e ridurre inutili sprechi.

L’aria atmosferica contiene sempre vapore acqueo e impurità. Per l’utilizzatore finale è di vitale importanza che l’aria compressa sia priva di condensa e particelle contaminanti, come olio e polvere. Se queste contaminazioni dovessero entrare a diretto contatto con il prodotto finale, i costi che ne deriverebbero sarebbero elevatissimi e un accorgimento che in origine sarebbe potuto essere pratico ed economico si rivelerebbe poi terribilmente costoso.

Lo scopo dei compressori di Mattei è fornire un’aria compressa di qualità, pulita ed asciutta, priva cioè di elementi che possano causare una diminuzione dell’efficienza e dell’affidabilità dell’impianto. A seconda del tipo di utilizzo dell’aria compressa e l’area di applicazione, queste sostanze possono avere impatti differenti nel processo produttivo.

Una volta identificato correttamente il ruolo dell’aria compressa all’interno di un impianto, è fondamentale selezionare in maniera accurata e scrupolosa la migliore combinazione possibile di accessori per il trattamento dell’aria, in modo da ottimizzare le risorse disponibili e ridurre inutili sprechi.

Serie MOS
L’acqua proveniente dalla condensazione all’interno della camera di compressione conterrà, inevitabilmente, delle particelle dell’olio utilizzato come lubrificante/refrigerante per il compressore.
Per immetterla negli scarichi fognari, secondo le norme vigenti nel Paese di installazione, dovrà essere preventivamente depurata. Inoltre, la raccolta e lo smaltimento della condensa, oltre che rappresentare un costo elevato, sono anche di difficile gestione e comportano lo stoccaggio in loco, il trasporto presso centri specializzati nel trattamento dei rifiuti speciali e la tenuta di appositi registri ove previsto.
A tale scopo, vengono utilizzati i separatori della Serie MOS di Mattei, facili da installare e realizzati conmateriali riciclabili. Questi accessori garantiscono prestazioni ottime e massima affidabilità grazie alla qualità superiore ed alla lunga durata dei nuovi filtri a cartuccia. 
I separatori sono disponibili con e senza preseparatore.

L’aria contiene una quantità di acqua sotto forma di vapore che varia a seconda delle stagioni climatiche, maggiore in estate e minore nei mesi più freddi. La condensa che si forma per effetto del raffreddamento dell’aria compressa ne pregiudica la qualità perché, oltre ad essere un potenziale agente aggressivo per il suo valore di PH, contiene elementi quali: residui di olio dei compressori, sporcizia ed altre sostanze inquinanti proprie dell’aria. Pertanto è necessario utilizzare dei separatori a ciclone in cui le gocce d’acqua vengono trascinate per effetto della turbolenza ed espulse tramite appositi scaricatori. 

Gli scaricatori elettronici Mattei Drain sono temporizzati e regolabili, dotati di rubinetto. Di dimensioni ridotte, possono essere montati in qualsiasi posizione e richiedono poche operazioni di manutenzione. Il modello 200 prevede, inoltre, il controllo di livello, evita le perdite d’aria durante il suo funzionamento e comprende la funzione di indicazione di malfunzionamento, a garanzia di una lunga durata.

Mattei grazie alla propria esperienza è in grado di offrire aria compressa per le più diverse tipologie di applicazioni. 

L’Azienda progetta e sviluppa soluzioni personalizzate sulla base delle specifiche richieste provenienti dai Clienti. 
 

  • Automotive
  • Panifici
  • Verniciatura  a spruzzo
  • Caldaie
  • Produzione di birra
  • Autolavaggi
  • Costruzioni
  • Gru
  • Dentisti
  • Distillazione
  • Lavaggii a secco
  • Agricoltura
  • Alimentari
  • Gas
  • Golf
  • Ospedali
  • Strumenti
  • Laboratori
  • Lavanderie
  • Marine
  • Militare
  • Mungitura
  • Denaro conteggio
  • Ottica
  • Packaging
  • Stampa

E’ un dispositivo programmabile per il controllo del compressore, in grado di soddisfare le specifiche richieste del Cliente, e che consente di monitorarne il funzionamento e le anomalie.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per sapere cosa sono i cookie, vedere quali utilizziamo, quali sono di terze parti e come disattivarli clicca sul link informativa. Premendo il tasto Accetto o accedendo ad un qualunque altro elemento di questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookies e su come rimuoverli, consultare la pagina dedicata privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.